Canottaggio: Plovdiv, sei medaglie azzurre

Canottaggio: Plovdiv, sei medaglie azzurre

22 Luglio 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 247 volte!

PLOVDIV- Sei medaglie, quattro d’oro e due d’argento, più il primo posto provvisorio nel medagliere delle nazioni è il bottino dell’Italia nella prima giornata di finali dei Mondiali Under 23 in Bulgaria. Sul Maritza River a Plovdiv, la squadra azzurra si laurea campione del mondo nel quattro con maschile e, tra i Pesi Leggeri, nel due senza femminile e nel quattro di coppia sia maschile che femminile, conquistando anche i secondi posti dei due senza maschili, sia pesante che leggero. Il tutto in attesa di domani, giornata conclusiva dei Mondiali Under 23, con l’Italremo in gara nelle ultime sette finali del programma. Per quanto riguarda le gare odierne, il primo titolo mondiale Under 23 azzurro è arrivato dal quattro con maschile, con Alessandro Gardino, Emilio Pappalettera, Giuseppe Bellomo, Simone Pappalepore e il timoniere Filippo Wiesenfeld, che hanno sbaragliato la concorrenza regalandosi l’oro iridato con margine su Gran Bretagna e Usa, che completano il podio.

Oro mondiale con ampio vantaggio – quasi 14 secondi – nel due senza Pesi Leggeri femminile per Elisa Grisoni e Serena Mossi, che dominano la propria finale su Turchia e Thailandia, poi a seguire arriva la doppietta iridata dei due quattro di coppia pielle. Prima nella finale femminile, con due secondi e mezzo di vantaggio sulla Germania seconda e quasi otto sulla Turchia terza, vincono il titolo mondiale Giulia Magdalena Clerici, Maria Elena Zerboni, Anita Gnassi e Maria Sole Perugino, mentre pochi minuti dopo la finale maschile è vinta da Tommaso Rossi, Emanuele Castino, Ernesto Rabatti e Paolo Gregori, neocampioni iridati davanti alla Germania e al Canada, distanti rispettivamente due e sette secondi dall’Italia.

Sono medaglia d’argento, al termine di una finale palpitante nel due senza maschile, categoria pesante, i gemelli Vicino, Luca e Marco, che mettono in acqua una grande chiusura che se da un lato non basta a superare la Gran Bretagna, oro per appena settanta centesimi, permette loro di beffare per la seconda posizione l’Australia, bronzo a soli 50 centesimi dagli azzurri. Argento anche per il due senza Pesi Leggeri di Francesco Bardelli e Stefano Pinsone, secondi alle spalle degli Stati Uniti e davanti alla Serbia. Nelle restanti due finali azzurre di giornata, restano giù dal podio il quattro con ed il quattro di coppia femminili, rispettivamente quarto e sesto.

Per quanto riguarda, infine, le ultime semifinali, l’Italia si è guadagnata il pass per andare a giocarsi le medaglie anche nel quattro senza e quattro di coppia maschili, nel doppio Pesi Leggeri sia maschile che femminile, e nel singolo Pesi Leggeri sia maschile che femminile. Domani ultima giornata di finali dei Mondiali Under 23 a Plovdiv, con il via previsto con le finali B alle ore 9.00 (le 8.00 in Italia), e la squadra azzurra a caccia di medaglie in sette specialità a partire dalle ore 10.10 (9.10), nei seguenti orari: 10.10 (9.10) singolo Pesi Leggeri femminile, 10.20 (9.20) singolo Pesi Leggeri maschile, 11.08 (10.08) quattro senza maschile, 11.20 (10.20) doppio Pesi Leggeri femminile, 11.32 (10.32) quattro di coppia maschile, 11.44 (10.44) doppio Pesi Leggeri maschile, 11.56 (10.56) otto femminile.

Federazione Italiana Canottaggio