Scherma: Frascati, alla Simoncelli le nazionali di Kuwait e Uzbekistan

Scherma: Frascati, alla Simoncelli le nazionali di Kuwait e Uzbekistan

18 Settembre 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 191 volte!

Frascati (Rm) – Il Frascati Scherma è sempre al centro del mondo schermistico. La palestra “Simoncelli” ha ospitato per diversi giorni le nazionali di sciabola del Kuwait e dell’Uzbekistan, l’ennesima collaborazione internazionale di prestigio per il club tuscolano. “E’ stata una scelta di Luigi Tarantino, attuale ct del Kuwait e tecnico dell’Uzbekistan – spiega Valerio Aspromonte che ha fatto gli onori di casa nelle vesti di consigliere e maestro – Qui gli atleti delle due nazionali hanno potuto confrontarsi con i nostri sciabolatori e hanno potuto contare sulla nostra bellissima palestra. Inoltre sono stati anche nella palestra del “Pio XII” che è la sede romana del Frascati Scherma ormai da diverso tempo. Durante questo stesso periodo c’è stata anche la presenza di alcuni fiorettisti del Kuwait che si sono potuti allenare coi nostri atleti. Sono momenti di raffronto sempre molto importanti a livello schermistico”.

A proposito del “Pio XII”, la palestra romana del Frascati Scherma ha vissuto un momento molto importante giovedì scorso con l’inaugurazione della nuova sala. “Siamo in quella scuola dal 2016 e piano piano siamo cresciuti sempre di più – dice Valerio Aspromonte che ha seguito il progetto da vicino sin dagli albori – Giovedì c’è stato il “taglio del nastro” delle nuove pedane, che sono state aumentate a otto, e delle apparecchiature che servono per avere una sala confortevole per tutti i nostri iscritti. Un’area che adesso è dedicata solo ed esclusivamente alla scherma che in questi anni ha fatto passi da gigante all’interno dell’offerta della polisportiva. Ho apprezzato tantissimo la presenza del presidente federale Paolo Azzi e dei vice Maurizio Randazzo e Vincenzo De Bartolomeo che sono riusciti a ritagliarsi un paio d’ore per celebrare questo taglio del nastro. Assieme a loro hanno presenziato il comandante del centro sportivo delle Fiamme Gialle, il generale Antonio Appella, il direttore della scuola Gesualdo D’Alterio e il responsabile della polisportiva Marco Paradisi, oltre a tanti atleti e genitori che hanno anche applaudito il decano dei maestri Sasà Di Naro il quale mi ha affiancato con la sua enorme passione in questo percorso al “Pio XII”. Ora l’augurio è di poter crescere ancora coi nostri ragazzi”.

Area comunicazione Asd Frascati Scherma