Calcio: Juniores Elite, 1° giornata gir. B, Romulea-De Rossi 3-2

Calcio: Juniores Elite, 1° giornata gir. B, Romulea-De Rossi 3-2

17 Settembre 2022 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 222 volte!

Di Giorgio Zanirato

 

ROMULEA: Mancini, Porcaro, Di Pietrantonio, Del Bono, Cecchini (21’st Rossi), Santini, Sagone, Barna, Barchiesi, T. Fiori (13’st Manfredini), Leone (23’st Salerno). A disp: Bartolo, Bisonni, Mirra, Caviglia, Batista. All. Andrea Rubenni

POL. DE ROSSI: Luciani, Battaglione, Sanna, D. Fiori (32’st Troiano), Di Niola, Camarda, Di Pasquale (41’st Conti), Ghidelli (36’st Gugliotta), Giacomini (18’st La Civita), Mazzarini (25’st Regnoli), Cheng. A disp: Marzulli, Biacchi, Bisesti, Guglielmi. All. Daniele Belli

ARBITRO: Battaglia di Albano

MARCATORI: 14’pt Cheng (D); 22’pt Leone (R); 19’st Mazzarini (D); 36’st, 40’st Barchiesi (R)

NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti: Belli, T. Fiori, Leone, Di Pasquale, Battaglione, Luciani, Gugliotta, Mancini, Manfredini. Angoli: 2-4. Recupero: 2’pt; 5’st

La Romulea inizia nel migliore dei modi la nuova stagione: una doppietta del bomber giallorosso Barchiesi manda ko la De Rossi, nella gara d’esordio della nuova Juniores Elite e consente ai Campioni d’Italia in carica d’incamerare i primi tre punti del campionato. Tanti capovolgimenti di fronte ed un risultato che fino a dieci minuti dalla fine vedeva premiati gli sforzi della formazione di Daniele Belli. 

Pronti via ed al 3′ i padroni di casa ci provano con il calcio piazzato di Leone; palla fuori di poco. Al primo affondo della loro partita, sono però gli ospiti a sbloccare il parziale: Di Pasquale arriva a fine corsa e serve un “cioccolatino” a centro area per Cheng, il cui destro fulmina Mancini e fissa il parziale sullo 0-1 (14′). De Rossi nuovamente insidiosa al 18′, con Mazzarini che ruba il tempo a Porcaro e calcia; palla nuovamente sul fondo. Dopo lo scampato pericolo, la Romulea trova il pari grazie ad una magistrale esecuzione di un calcio piazzato da parte di Leone, sulla quale Luciani davvero non può arrivare; palla all’angolino e 1-1 il risultato (22′). Al 37′ gli ospiti impegnano nuovamente Mancini, con la conclusione da posizione abbastanza defilata di Di Pasquale, ma l’estremo difensore di casa risponde deviando in corner. In chiusura di frazione, è ancora la De Rossi a rendersi pericolosa in avanti, con il tentativo di realizzazione operato da Mazzarini, ma anche questa volta il portiere dei giallorossi sbarra la strada verso il goal all’attaccante ospite (39′). Si va così all’intervallo sul parziale di 1-1, ma con una De Rossi che si mangia sicuramente le mani per il maggior numero di occasioni costruite. 

Laformazione ospite si riporta avanti nel punteggio al 19′, con l’assist del solito Di Pasquale per la conclusione mancina di Mazzarini che termina in fondo alla rete. La Romulea sembra incapace di reagire e rischia addirittura di prendere il terzo goal al 28′, ma per sua fortuna questa volta è il palo a negare la gioia della rete a Di Pasquale; l’azione si chiude poi con il tiro alto sopra la traversa di Regnoli. Questa è probabilmente la scintilla che fa risvegliare la formazione di Rubenni, abile nel ritrovare la parità al 36′ grazie a Barchiesi che sfrutta a dovere una delle pochissime palle giocabili giuntegli in tutta la sfida e supera Luciani con una bella conclusione di destro nel cuore dell’area. Passano quattro minuti e lo stesso n°9 di casa riesce a ribaltare il risultato, servito di testa da Salerno sugli sviluppi di un calcio di punizione. E’ il 3-2 che manda in estasi il pubblico di casa e regala tre punti utili, fondamentali alla formazione di S. Giovanni, che può lavorare con maggior serenità in settimana per preparare la trasferta di Anzio di sabato prossimo, quando la Romulea sarà di scena al “Villa Claudia”, ospite del Falaschelavinio, che non evoca buoni ricordi alla truppa giallorossa in questa categoria; ma Rubenni ed i suoi ragazzi andranno in riva al Tirreno anche per cambiare la storia. 

 

 

Il servizio della gara: