Calcio: Juniores Elite, gir. C, Tor Sapienza-Paliano 2-0

Calcio: Juniores Elite, gir. C, Tor Sapienza-Paliano 2-0

28 Gennaio 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 146

Questo articolo è già stato letto 200 volte!

Di Giorgio Zanirato

TOR SAPIENZA: Ferrante, Imperi, Consorzio, Denti (34’st Benlehzil), Mari, Pisani, Ciardullo (27’st Colaneri), Attini, Buonanno, Glenowski, Ciotti. A disp: Finocchi, Di Giovannantonio, Fazi, Silva de Oliveira. All. Fabio Palmucci

PALIANO: Tucci, Massimi, Kuka, Cristoferi, Francesconi, Maschiella, D’Angelo, Tamburo, F. Giannetti, Meloni, D. Giannetti (11’st Verani). A disp: Federici, Lucidi, Paolacci, Foschi, Coltellacci. All. Andrea Cremona

ARBITRO: Symonets di Tivoli

MARCATORI: 33’pt Attini; 12’st Ciardullo

NOTE: Osservato un minuto di raccoglimento al 21′, in onore della #giornatadellamemoria. Spettatori 100 circa. Ammoniti: Cristoferi, Maschiella, Buonanno, Francesconi, Massimi. Angoli: 11-1. Recupero: 0’pt; 3’st

 

Il Tor Sapienza va. La formazione di Fabio Palmucci ha ragione, all’inglese, di un Paliano presentatosi all’Alberini da fanalino di coda ma con l’idea di provare a strappare punti importanti anche al cospetto di una compagine superiore, non fosse altro per ragioni di classifica ed ambizione a livello di obiettivi da raggiungere a fine campionato. I gialloverdi incamerano il quinto risultato utile consecutivo (seconda vittoria di fila in casa) e, complice alcuni incastri favorevoli a livello di risultati, si ritrovano da soli al quarto posto in graduatoria, che a fine stagione significherebbe qualificazione alle finali regionali per il Titolo di categoria, detenuto dalla Vigor Perconti. 

Nonostante si sia presentato a Roma senza timore di uscire dal campo come agnello sacrificale, il Paliano subìsce la miglior qualità tecnica dei padroni di casa, che iniziano a rendersi pericolosi dalle parti di Tucci già all’8′, quando Ciotti serve Attini, il cui diagonale dal vertice destro dell’area termina di poco a lato. Al 25′ è ancora del n°19 l’imbeccata vincente, questa volta per Pisani, che da ottima posizione manda incredibilmente oltre la traversa. Terza opportunità per i padroni di casa due giri di lancette più tardi: fa tutto molto bene Pisani, che va via sulla corsia mancina, entra in area e serve un cioccolatino per Ciardullo nel cuore dell’area piccola; l’attaccante, però, sciupa tutto spedendo sul corpo di Tucci, prima che la retroguardia biancorossa respinga la minaccia. Passano altri tre minuti e questa volta è Buonanno, dal limite, a calciare sul fondo. Al quinto tentativo, il Tor Sapienza la sblocca: artefice della rete è Attini, con un calcio piazzato al 33′ che non lascia scampo all’estremo difensore ospite. La prima frazione di gara si chiude con il colpo di testa di Ciardullo, su azione d’angolo, che termina di poco oltre il montante trasversale (44′) e con il diagonale mancino di Pisani, servito direttamente da Ferrante, che termina la propria corsa a fondo campo (45′).

 

Nella ripresa, la prima occasione da rete è per il Paliano: calcio di punizione dalla propria metà campo che viene raccolto di testa da Cristoferi; palla che scheggia l’incrocio dei pali ed esce (10′). Un minuto più tardi la formazione di Palmucci, dal sospiro di sollievo per lo scampato pericolo, passa alla rete del raddoppio: calcio d’angolo dalla destra che viene ribadito in rete da Ciardullo, che si fa così perdonare per il clamoroso errore della prima frazione e porta i suoi sul 2-0. Il Tor Sapienza inizia a spingere con maggior veemenza anche in questa seconda metà di gara, al fine di allargare ulteriormente la forbice fra sè e gli avversari; al 12′ però è molto bravo Tucci nel tuffarsi con un’ottima scelta di tempo e deviare in calcio d’angolo una insidiosa conclusione dal limite di Pisani. Tre giri di lancette più tardi, è ancora Tucci il grande protagonista: questa volta l’estremo difensore ospite dice di no a Glenowski, con una grande prodezza sul tiro da fuori. I padroni di casa si vedono annullare il terzo goal al 18′ per una posizione irregolare di Pisani. Gialloverdi ancora vicinissimi al tris un minuto più tardi, questa volta con la gran botta da fuori di Mari, deviata ancora una volta da Tucci in corner. Al 24′ Buonanno vede e serve in profondità Pisani, ottimo l’aggancio ed il tiro, non la mira da parte dell’attaccante 2004 a disposizione di Palmucci; ennesima occasione gettata al vento da parte della formazione di Colli Aniene. Padroni di casa ancora al tiro al 26′, questa volta con Buonanno ma Tucci fa buona guardia e sventa la minaccia. Altra rete annullata al Tor Sapienza cinque minuti più tardi, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Attini; reso vano il colpo di testa poderoso di Glenowski e partita che rimane sul parziale di 2-0. In chiusura di match è il neo entrato Benlehzil a cercare la gioia personale, ma il pallone si stampa sulla traversa a Tucci superato.

E’ questa l’ultima emozione della sfida, che si chiude quindi sul risultato di 2-0 in favore della formazione padrona di casa ed ora più che mai padrona del proprio destino, con un piazzamento da difendere anche guardando agli incroci che il calendario proporrà da qui alla fine della regular season. Dal canto suo, il Paliano sicuramente non è in questo genere di gare che deve cercare punti preziosi in ottica salvezza, ma già partire dall’atteggiamento con cui è sceso in campo all’Alberini può essere un segnale motivazionale forte per provare a recuperare terreno da chi lo precede.