Calcio: Torneo delle Regioni, la prima giornata

Calcio: Torneo delle Regioni, la prima giornata

21 Aprile 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 279 volte!

Di Giorgio Zanirato

 

Dopo tanta attesa ha, finalmente, preso il via la 59ma edizione del Torneo delle Regioni. Annullato quella di Bolzano, il teatro dell’evento è ora il Piemonte, con le nostre Rappresentative Allievi e Juniores che partono per difendere gli scudetti conquistati nel 2019 a Fiuggi e Frosinone, nell’edizione casalinga. 

La prima giornata di gare ha regalato subito tante emozioni, con la selezione di Gianfranco Pesci e Gianfranco Guadagnoli che ringrazia il bomber della Vigor Perconti Marciano, supera il Friuli all’inglese e conquista i primi tre punti della propria manifestazione. Nell’altra gara del girone, la Lombardia maramaldeggia contro la formazione del C. R. Puglia, superato addirittura per 5-0 (anche in questo caso una doppietta, quella di Fardin). Domani sarà probabilmente già decisivo il confronto diretto fra le due squadre: chi vincerà sarà già ai quarti di finale. Bisognerà prestare massima attenzione, considerando ciò che ha fatto oggi la squadra lombarda.  

Per quanto riguarda gli altri raggruppamenti, nel girone A la Liguria e la Toscana hanno conquistato i primi tre punti, grazie ai rispettivi successi ottenuti contro Sardegna e Campania. Nel girone B è la Sicilia a chiudere la prima giornata in solitaria in testa, complice il pareggio fra i padroni di casa del Piemonte e le Marche; Molise-Emilia e Umbria-Calabria sono invece le prime capolista negli ultimi due raggruppamenti. 

I Campioni d’Italia in carica degli Allievi, guidati da Vincenzo Iannone, hanno rischiato grosso all’inizio, con un rigore parato dall’estremo difensore della Romulea Coronas, ma alla fine il maggior tasso tecnico ha prevalso ed i nostri ragazzi di sono imposti con un secco 3-0, grazie ai sigilli di Yanovskyy su penalty, Metawie e Spinosa. Nell’altra sfida del girone, la Lombardia supera per 3-1 il C. R. Puglia, grazie ai sigilli di Domnitei, Carrara e Astuti; di Finotto la rete della bandiera pugliese. 

Negli altri gironi, Toscana e Liguria comandano a braccetto (A); maramaldeggia la Sicilia nel B: gli isolani infliggono un sonoro 5-0 alla malcapitata Basilicata. Parte con il piede giusto anche la formazione di casa del Piemonte, che liquida le Marche di misura (2-1). Negli ultimi due raggruppamenti, invece, Bolzano è da solo in testa in virtù del 3-1 con cui ha demolito il Molise, mentre nell’altra sfida è pareggio a reti bianche fra Emilia ed Abruzzo. Stesso discorso per Trento, che vince all’inglese sulla Rappresentativa dell’Umbria ed approfitta del 2-2 fra Calabria e Veneto. 

Posticipo alle 17:30 per quanto riguarda la Juniores Campione d’Italia del tecnico Antonio Macidonio, in campo contro il Friuli: avanti 2-0 la formazione laziale si fa raggiungere sul pareggio; il Lazio perde così la possibilità dell’enplein e domani dovrà cercare di battere la temibile Lombardia per provare a conquistare il primo posto, evitando così di dover ricorrere ad eventuali conti per rientrare nei playoff come miglior seconda. La Lombardia infligge un risultato senza storia alla Puglia, battuta addirittura per 6-0; primo tempo addirittura chiuso in anticipo visto il pokerissimo ai danni della modesta compagine pugliese . 

Per quanto riguarda gli altri risultati, Liguria, Campania (gir. A), Piemonte (gir. B), oltre a Bolzano ed Emilia sono le formazioni che hanno conquistato i primi tre punti in palio. 

 

Chiude la programmazione della giornata il confronto del triangolare Femminile, sempre fra Puglia e Lombardia, con le nostre ragazze che giocheranno domani e domenica, contro le lombarde prima e le pugliesi poi. Gara senza storia per la compagine lombarda, che ha sommerso le avversarie con un perentorio 7-0. 

Per quanto riguarda gli altri risultati, anche in questo caso, a conquistare i primi tre punti in palio sono state la Liguria, la Sicilia (addirittura 15-0 il finale ai danni della Basilicata, Emilia ed Umbria.