Calcio: Serie D, Trastevere-Notaresco 1-0

Calcio: Serie D, Trastevere-Notaresco 1-0

2 Aprile 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 209 volte!

TRASTEVERE: Semprini, Cervoni, Lo Porto, Berardi (40’st Papaj), Massimo, Santovito, Bertoldi (45’st De Costanzo), Crescenzo (40’st Giordani), Alonzi, Tortolano (28’st Baldari), Calderoni (28’st Santarelli). A disp: Alessandri, Odero, Valentini, Ciotoli. All. Cioci

NOTARESCO: Shiba, Campestre, Gurini (43’st Babaj), D’Aloia (45’st Cancelli), Pezzi, Gelsi (34’st Kuqi), Bartoli, Forcini (26’st Cardinali), Romano, Scimia, Defendi (14’st Mercado). A disp: Borsellini, Cantarini, Mattielli, Marrancone. All. Bruno

ARBITRO: Branzoni di Mestre

ASSISTENTI: Prestini di Pavia e Colucci di Padova

MARCATORE: 19’st Alonzi

NOTE – Ammoniti: Bertoldi, Campestre, Pezzi, Santovito, Alessandri. Angoli: 7-3. Recupero: 1’pt, 7’st

Quinto risultato utile consecutivo per il Trastevere che, allo Stadium, regola il Notaresco nella 29esima giornata e allunga in classifica al terzo posto. Nel giorno della centesima presenza in maglia amaranto per Crescenzo, premiato con una targa dal presidente Betturri e dal vicepresidente D’Alessio prima del calcio d’inizio, Cioci rilancia dal 1′ Tortolano, in panchina a Chieti e Berardi in difesa, al posto dello squalificato Laurenzi. Nonostante la posizione in classifica pericolante, il Notaresco scende in campo senza timori

reverenziali e risponde alle iniziative del Trastevere, che tiene il pallino del gioco ma non riesce a rendersi pericoloso nei primi venti minuti. I primi due squilli sono degli ospiti: al 23′ il cross di Bartoli viene girato in porta da Scimia ma Semprini respinge. L’estremo difensore compie un prodigio su Forcini che, al 27′, è lanciato in rete dallo stesso Scimia, ma trova l’uscita bassa del portiere amaranto. La reazione rionale arriva a cavallo tra il 30′ ed il 31′ con Bertoldi, che per due volte calcia appena dentro l’area senza inquadrare lo specchio. L’ultima occasione proprio in chiusura di frazione con Berardi, di testa, su corner di Tortolano da destra. La ripresa si apre con il coast to coast dello stesso giocatore amaranto, che arriva fino al limite e calcia sui guantoni di Shiba. Al 53′ Romano prova a sorprendere Semprini con un tiro dalla distanza improvviso che il portiere para in due tempi, due minuti dopo è Scimia, in ripartenza, a calciare alto. La seconda parte della ripresa è di marca amaranto, con Tortolano che al 60′ si accentra e chiama Shiba alla respinta di pugno. Lo stesso portiere vola, tre giri di lancette più tardi, per togliere da sotto la traversa il colpo ravvicinato di Bertoldi, ma sul successivo calcio d’angolo battuto da Tortolano, non può nulla sul piatto di Alonzi dimenticato dalla difesa. La reazione del Notaresco non c’è e al 75′ il neo entrato Baldari, servito da Bertoldi, colpisce la base del palo in tuffo di testa. È l’ultima emozione della gara, il Trastevere gestisce senza grandi difficoltà e porta a casa una vittoria fondamentale in vista del derby regionale contro il Nuova Florida di giovedì.

 

 

Ufficio Stampa Trastevere Calcio s.s.d. a r.l.