Canottaggio: L’Italia fa 13 a Saundersfoot

Canottaggio: L’Italia fa 13 a Saundersfoot

8 Ottobre 2022 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 334 volte!

SAUNDERSFOOT – Al termine delle due giornate di eliminatorie le società italiane, in gara nel mondiale di coastal rowing, superano lo scoglio delle qualificazioni approdando alle finali di domani con tutte e 13 le imbarcazioni presenti a Saundersfoot, cittadina del Galles sull’Oceano immersa nel parco del Pembrokeshire. Alle tre già in finale da ieri (singolo femminile e due doppi maschili) si aggiungono le 10 che oggi hanno disputato le qualificazioni: due doppi femminili, quattro singoli maschili, tre quattro di coppia maschili, un doppio misto. Per quanto riguarda le gare odierne, a fare la parte del leone è stato il quadruplo del CC Saturnia, di Andrea Serafino, Gustavo Ferrio, Lorenzo Gaione, Luca Giurgevich e Filippo Wiesenfeld al timone, che ha dominato la propria batteria facendo registrare il miglior tempo di qualifica. Nella stessa eliminatoria si sono piazzate, rispettivamente, al quinto posto la Canottieri Verbanese (Edoardo Sottocornola, Emanuele Ardizzola, Saverio Bindella, Maverick Di Giovanni, Alessandro Motta) e al settimo posto il DLF Chiusi di Edoardo Sacco, Andrea Vincenzi, Michele Cicconetti, Alexandru Cone e Marta Ardissone.

Per quanto riguarda il singolo maschile, strappano il pass per la finale di domani nella prima batteria Giovanni Melegari (SS Murcarolo) che taglia il traguardo al quinto posto, mentre nella seconda batteria Simone Martini (SC Padova) e Federico Garibaldi (Canottieri Santo Stefano al Mare) si piazzano, rispettivamente, al secondo e terzo posto alle spalle dello spagnolo Ramón Cotilla che ha segnato il miglior tempo di qualificazione in una eliminatoria più veloce di tutte e tre quelle previste. L’ultimo singolo italiano ad accedere alle finali di domani è stato Riccardo Delfino (SC Esperia-Torino) che ha chiuso al secondo posto dietro all’irlandese Adrian Quiroga. Nelle eliminatorie del doppio femminile agguantano la finale entrambi gli armi italiani con Maria Elena Zerboni e Sofia Secoli (CC Saturnia) seconde dietro all’Irlanda (IRL06) e Martina Giraldi e Marta Ardissone (SN G Pullino) che hanno completato il percorso di quattro chilometri al quinto posto. L’ultima barca ad accedere alle finalissime, piazzandosi ottava, è stata il doppio misto di Annalisa Cozzarini e Rosario Panteca (Rowing Club Genovese). Per quanto riguarda il programma delle finali di domani, alle 11.30 (ora locale, le 12.30 in Italia) è prevista la finale del singolo femminile, alle 12.15 il doppio maschile, alle 14.30 il doppio femminile, alle 15.15 il singolo maschile, alle 16.00 il quattro di coppia maschile e alle 16.45 il doppio misto.

 

Federazione Italiana Canottaggio