Scherma: Frascati, inizio d’anno col botto

Scherma: Frascati, inizio d’anno col botto

9 Gennaio 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 25

Questo articolo è già stato letto 66 volte!

Frascati (Rm) – Il Frascati Scherma ha cominciato il 2023 col botto. Doppio podio nelle prove internazionali di Coppa del Mondo per gli atleti tuscolani: nel fioretto, di scena a Udine, Giuseppe Franzoni ha ottenuto uno splendido doppio trionfo nella prova individuale e in quella a squadre. Più indietro Mattia Raimondi (103esimo, ma anche lui vittorioso nella prova a squadre) e Joel Ciani (118esimo). Nella stessa gara al femminile, buono il settimo posto di Mariavittoria Berretta, mentre Guia Di Russo ha chiuso 61esima. L’altro podio è arrivato dalla prova di sciabola che si è tenuta a Budapest: Manuela Spica ha ottenuto un notevole terzo posto (a cui ha aggiunto il medesimo risultato anche a squadre), mentre Amelia Giovannelli ha chiuso 17esima e Francesca Burli 23esima. Tra gli sciabolatori il migliore è stato Leonardo Tocci, 23esimo individuale e trionfatore nella prova a squadre, poi Lupo Veccia Scavalli ha terminato 33esimo e Giovanni Roussier Fusco 38esimo. Rientrando in Italia, tantissimi ragazzi del Frascati Scherma erano presenti alla seconda prova interregionale Gpg (Under 14) che si è tenuta nella vicina Ariccia, dove sono arrivati molti ottimi risultati. Nella sciabola, tra i Maschietti successo per Gabriele Cecchinelli e 15esimo posto per Riccardo Laurelli. Tra le Bambine Ginevra Izzo quinta, Sophia Parabita 13esima, Benedetta Frare 14esima e Greta Caico 15esima. Tra i Giovanissimi Luca Carmignani decimo, Enrico Canevari 11esimo, Vittorio Pompili 17esimo e Mikail Sardar 18esimo. Nelle Giovanissime Giulia Aquili terza, Sofia Micangeli sesta, Dea Scognamiglio decima e Giada Sapochetti 12esima. Tra i Ragazzi/Allievi Filippo Landi ha chiuso sesto, Riccardo Aquili settimo, Mattia Bottega nono, Tristan Marcelli decimo, Davide Pasquini 20esimo, Alessandro Fanelli 21esimo, Emanuele Viscovo 22esimo e poi più indietro Matteo Ciferri (29), Riccardo Caico (31), Francesco Cipollone (42) e Fabio Testa (44). Tra le Ragazze/Allieve Matilde Reale ha terminato nona, Ludovica Rossetti decima, Asia Pirozzolo 14esima, Lavinia De Vito 16esima, Giulia Rossi 17esima e Greta Vinci 25esima. Buoni riscontri anche dalla spada dove Emanuele Cuculi ha vinto tra i Maschietti, mentre tra i Giovanissimi Flavio Pappadia ha terminato 14esimo, più indietro nella stessa categoria Federico Giacci (29), Lapo Saraceni (34), Lorenzo Triventi (42) e Marzio De Riso (43). Tra le Giovanissime Ludovica Corina 19esima, mentre tra le Ragazze/Allieve ottimo ottavo posto per Carlotta Pasqua. Tra i Ragazzi/Allievi Achilleas Antoniou ha chiuso 20esimo, poi più indietro Flavio Pizzuti (51), Bernardo Corridori (57) e Stiven Bernardini (83). Infine tanti podi nel fioretto: tra i Maschietti primo posto per Davide Iaquinta e secondo per Niccolò Matola, poi Alessandro Razzauti quinto, Lorenzo Altobelli decimo, Valerio Orazi 11esimo, Adriano Amadio 12esimo e più indietro Marco Simeoni (19), Giorgio Piras (20) e Thomas Gavazzi (24). Tra le Bambine secondo posto per Sveva Pasqualino e 11esimo per Giulia Furchì, tra i Giovanissimi terzo Tommaso Monterosso, settimo Christian Latini, 11esimo Gabriele La Terza, 13esimo Lorenzo Camplone e 19esimo Daniele Grelli. Tra le Giovanissime doppio terzo posto per Ludovica Furchì e Giulia Lucciola, quinta Beatrice Zani e più indietro Zoe Capitanelli (12), Flavia Martinelli (15), Sofia Frasca (22), Maria Chiara Gatta (23) e Angelica Carcione (26). Infine nelle categorie maggiori ottimi risultati dai Ragazzi/Allievi dove Riccardo Mancini ha chiuso secondo, Davide Alteri quinto e Leonardo Papi sesto. Più indietro Damiano Pozzi (13), Simone Minetti (16), Andrea Pasculli (19), Riccardo Cerotti (22), Gianmarco Cecchi (27), Gabriele Dal Poz (31), Giovanni Tola (37) e Riccardo Faccenda (39). Nelle Ragazze/Allieve primo posto per Sofia Mancini e secondo per Gloria Pasqualino, più indietro Mariarosa Salvatore (11), Asia Masi (12), Maya Toti (14), Valeria Gneo (16) e Agnese Rutigliano (19).


Area comunicazione Asd Frascati Scherma