Basket: Serie B, Palestrina ok anche a Mondragone

Basket: Serie B, Palestrina ok anche a Mondragone

23 Ottobre 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 164 volte!

CENTRO BASKET MONDRAGONE: Niccolai 18, Ogbodu, Verazzo, Corvino, Sannino ne, Miaffo 16, Puoti 6, Lawal ne, Mrgic 3, Okoro 2, Ndubuisi 11, Spera 4. All. Di Lorenzo

IOBUS PALESTRINA: Veljkovic 2, Rossi 21, Molinari 5, Ugolini 2, Colagrossi, Misolic 8, Baquero 6, Mattarelli 12, Cernic 9. All. Cecconi

Quarta giornata con un testacoda tra due squadre in strisce diametralmente opposte sul piano dei risultati.
Alla palla a due Molinari scippa subito la palla per lo 0-2, il pareggio è opera di Niccolai, sicuramente l’uomo maggiormente in vena per i campani nel primo spezzone. Dalla parte di Palestrina oltre a Molinari c’è un Rossi pimpante dall’arco che tramuta in oro tre possessi preziosi che lanciano gli ospiti: 8-16. Con un Visentin in gran spolvero il primo quarto è appannaggio dei prenestini, chiudendo sul 15-25. Cernic si presenta colpendo dalla lunga distanza, pure il neo entrato Mattarelli si mette in evidenza e il risultato mostra un eloquente 15-33. Si abbassano leggermente le percentuali nell’altra metà del quarto, ma quando Baquero si alza dalla media arriva il massimo vantaggio (23-43) poco prima che i giovani di casa rimettano il divario a -15.
All’inizio del secondo tempo continuano ad arrivare errori da ambo le parti, Mondragone ne approfitta per provare a rientrare ulteriormente (33-46), ma Ugolini e uno scatenato Rossi da tre rimettono le cose a posto: 33-56. Con la gara in discesa ecco giungere i primi punti per Misolic e Veljkovic, per poi toccare il +21 a fine terzo quarto propiziato dai tiri liberi di Mattarelli. Non ha più bisogno di premere sull’acceleratore la Iobus che amministra l’enorme vantaggio, ritornando anche a +24 con le conclusioni di Misolic. Ultimo canestro ospite di Mattarelli che delizia con una super schiacciata, e scatto d’orgoglio finale di Mondragone per onorare il match fino al 60-79. Partita mai in discussione per i ragazzi arancio verdi pur privi del capitano Rischia, dopo aver inanellato il quarto successo è però già tempo di preparare la difficile sfida alla Virtus Roma.
photo credit: Eduard Cernic

Fabio Ilardi
Area Comunicazione
S.S.D. Pallacanestro Palestrina arl