Calcio: Eccellenza, al via un’altra giornata incredibile

Calcio: Eccellenza, al via un’altra giornata incredibile

4 Novembre 2022 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 196 volte!

Di Giorgio Zanirato

 

Il campionato di Eccellenza giunge a metà del girone di andata: quella di domenica, infatti, sarà la nona giornata sulle 17 previste. Vediamo cosa ci attende

 

Iniziamo dal girone A, con le due capolista impegnate rispettivamente in casa contro l’Indomita Pomezia (l’Aurelianticaurelio di Mastrodonato) ed in trasferta contro l’insidiosa Vis Sezze (il Civitavecchia di Bifini). Se, da un lato, i romani non hanno nulla da chiedere al campionato se non i punti necessari per la permanenza in categoria (ma visto l’inizio di stagione, restare in alto farebbe certamente piacere), chi rischia di più è senza dubbio la formazione tirrenica che, una volta raggiunto il primato, certamente vorrà continuare su questa strada. Alle spalle del duo di testa, interessantissimo sarà lo scontro diretto fra il Nettuno e la W3 Maccarese, appaiate a quota 14. Trasferta insidiosa anche per il C. S. Primavera, di scena a Via della Camilluccia contro una Boreale che ha fin qui totalizzato due vittorie e sei pareggi in campionato. La giornata degli scontri diretti prosegue con la sfida fra l’Astrea di Zappavigna e l’Anzio di Guida (che mercoledì 9 recupera il match con il Cerveteri); in palio ci sono punti pesantissimi per quanto concerne la zona nobile della classifica: romani a quota 14, neroniani una lunghezza più in basso e con la vetta a pochi punti di distacco. Chi chiede strada per risalire è l’Unipomezia di Scudieri, che affronta il C. Eur di Scarfini nel match casalingo e pomeridiano; chiudono il turno le sfide salvezza Cimini-Fiano Romano, Falaschelavinio-Quarto Municipio e, soprattutto il derby tirrenico Ladispoli-Cerveteri. 

 

Tempo di scontri diretti anche nel girone B,