Calcio: Quarto Municipio, il Rossi pensiero

Calcio: Quarto Municipio, il Rossi pensiero

28 Settembre 2022 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 30

Questo articolo è già stato letto 81 volte!

Roma – Il Quarto Municipio fa un altro passo in avanti in classifica. La squadra del presidente Tonino D’Auria ha impattato in casa contro la Vis Sezze per 1-1 al termine di una partita gagliarda che il difensore centrale classe 1995 Marco Rossi analizza così: “Il primo tempo è stato equilibrato e si è chiuso con le reti bianche. Nel secondo siamo andati sotto, ma abbiamo avuto il merito di non mollare e alla fine siamo riusciti a trovare il pareggio con Fabiani. Per il gioco espresso, però, credo che il pareggio ci vada un po’ stretto, abbiamo lasciato poche possibilità a un avversario forte come la Vis Sezze, ma purtroppo ci è mancata un po’ di incisività. Comunque partite come questa ci possono dare consapevolezza nei nostri mezzi”. L’ex difensore del Palestrina e del Sant’Angelo Romano parla degli obiettivi stagionali: “Il primo pensiero è ovviamente quello della salvezza, ma non bisogna mai accontentarsi: dobbiamo pensare a fare il massimo e poi tireremo le somme. Ad Artena ho vinto un campionato senza che nessuno ci avesse dato per favoriti”. Adesso arriva la pausa per l’impegno della Rappresentativa regionale nella “Uefa Regions’ Cup”: “Probabilmente era meglio giocare – dice Rossi – Ma questo è il calendario e dobbiamo rispettarlo, cercheremo di sfruttare questi giorni per migliorare la condizione generale, io stesso ancora non sono al top”.

Il difensore parla del rapporto con mister Daniele Lo Monaco: “Mi piace il suo modo di intendere il calcio e anche di approcciare ai tanti giovani che ci sono in rosa. E’ un allenatore competente, sono convinto che farà strada”. Rossi si dice soddisfatto della scelta di approdare al Quarto Municipio: “Mi ha voluto fortemente il direttore sportivo Mauro De Liso che mi inseguiva da un po’ e con cui finalmente riusciamo a lavorare insieme. Qui ho trovato una società organizzata che non ci fa mancare nulla, un gruppo di ragazzi con cui ho una buona intesa e un presidente come D’Auria che è sempre presente e vicino alla squadra”. Dopo la sosta, il Quarto Municipio affronterà la trasferta con la Boreale: “Veniamo da due sconfitte esterne contro club di prima fascia come Civitavecchia e Unipomezia, ovviamente cercheremo di fare punti. Ho sempre fatto il girone “sud” in carriera, ma anche questo ha un livello molto alto e il ritorno alle 18 squadre indubbiamente ha contribuito ad alzare la qualità della competizione”.

Area comunicazione