Canottaggio: Italia in otto finali

Canottaggio: Italia in otto finali

6 Ottobre 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 103 volte!

BARLETTA- Nella prima giornata di eliminatorie dei Mondiali di coastal rowing in svolgimento a Barletta, l’Italia piazza nelle finali di domenica otto barche: quattro imbarcazioni nel quattro di coppia con timoniere femminile, tre nel doppio maschile e una nel singolo femminile. Tra le barche italiane andate in finale, vince la propria batteria il doppio maschile di Gustavo Ferrio e Andrea Serafino (CC Saturnia), primi in una tiratissima qualifica che ha visto passare il turno con il terzo posto Simone Martini e Martino Goretti (SC Padova), e con il sesto la SC Santo Stefano a Mare di Riccardo Delfino e Federico Garibaldi. Dalla prima batteria del quattro di coppia femminile con timoniere vanno in finale con la quinta posizione il CC Saturnia di Samantha Premerl, Giorgia Gregorutti, Annalisa Cozzarini, Maria Elena Zerboni e il timoniere Filippo Wiesenfeld, e con l’ottava il misto di Gloria Pierleoni (SC Ravenna), Giusy Fatima Pia De Sanctis (CC Termoli), Elena Cospito (SC Pesaro) e Matilde Chiavaroli (CC La Pescara), timonate da Gabriel Camargo Nordi (SC Pesaro), mentre dalla seconda qualifica, nella medesima specialità vanno a far loro compagnia anche la Canottieri Mondello di Giovanna Schettino, Cristina Annella, Elena Joana Armeli, Maria Cristina Flugy Papè e il timoniere Riccardo Leo, quarta, e il misto composto da Maria Lanciano, Federica Chisena (LNI Barletta), Paola Piazzolla, Violante Lama (DiBì Rowing) e al timone Maria Laura Pinto (LNI Barletta), seste classificate. Infine, nel singolo femminile, grazie al nono posto in batteria va in finale Elena Joana Armeli (Canottieri Mondello).

Domani, con inizio alle ore 8.00, seconda giornata di eliminatorie a Barletta, con l’Italia in gara con altre 12 barche: tre singoli maschili, quattro quattro di coppia maschili con timoniere, tre doppi misti, due doppi femminili. Da ricordare che ai Mondiali di coastal rowing – che si disputano sulla distanza endurance (4000 metri le qualificazioni, 6000 metri le finali) – partecipano i sodalizi remieri e quindi gli equipaggi gareggiano con i colori sociali, a differenza dei Mondiali di beach sprint, disputatisi la scorsa fine settimana sempre a Barletta, ai quali partecipano invece le rappresentative nazionali.

Federazione Italiana Canottaggio