Scherma:

Scherma:

4 Marzo 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 620 volte!

Frascati (Rm) – E’ stato un europeo Cadetti entusiasmante per il Frascati Scherma, almeno per ciò che concerne le prove a squadre. Leonardo Reale e Matteo Ottaviani, i due sciabolatori di scena nella kermesse che si disputa a Tallin (Estonia), hanno trionfato nella prova con l’Italia assieme ai compagni di nazionale Francesco Pagano e Massimo Sibillo: dopo una tiratissima semifinale contro l’Ungheria (45-44), gli azzurrini hanno sconfitto la Romania in finale. I due talentuosi tuscolani hanno chiuso al sesto posto (Reale) e al 12esimo posto (Ottaviani) le rispettive prove individuali. Oro a squadre anche per la fiorettista Mariavittoria Berretta (13esima nell’individuale) e per le compagne di nazionale Vittoria Pinna, Greta Collini e Sofia Giordani: le azzurrine si sono sbarazzate della Francia in semifinale e poi della Polonia nell’atto conclusivo (45-36). Nel fioretto maschile Cadetti da segnalare anche il 31esimo posto di Leone Mendizabal, mentre tra i Giovani il miglior risultato individuale lo ha ottenuto la sciabolatrice Manuela Spica, ottava (e oggi impegnata nella prova a squadre), mentre il fiorettista Giuseppe Franzoni ha chiuso 12esimo (e domani tirerà a squadre), mentre Sebastiano Groeteke ha terminato 37esimo. Nessun risultato individuale squillante nemmeno nelle prove di Coppa del Mondo di fioretto che si sono tenute al Cairo: tra gli uomini Daniele Garozzo è arrivato 17esimo, Carlos Llavador 20esimo, Guillaume Bianchi 24esimo e poi a seguire Guilherme Toldo (40), Damiano Rosatelli (77), Michael Siess (93), Ignacio Breteau (131) e Cedric Serri (160), poi gli stessi Garozzo e Bianchi hanno contributo al secondo posto dell’Italia nella gara a squadre. Tra le donne Alice Volpi è arrivata decima e Francesca Palumbo 33esima, poi insieme hanno contributo alla bella vittoria di squadra dell’Italia. Nell’individuale da ricordare anche il 38esimo posto di Camilla Mancini, più indietro Maria Marino (62), Elena Tangherlini (95) e Ana Beatriz Bulcao (138). Tantissimi atleti del Frascati Scherma hanno partecipato alla qualifica zonale Open di Montesilvano: nella sciabola femminile Flaminia Prearo seconda, Francesca Burli terza, Lucia Lucarini quinta, Siria Mantegna nona, Valeria Fondi 34esima, Beatrice Perugini 36esima e Francesca Porzio 43esima (tutte qualificate), mentre non ce l’hanno fatta Asia Montanaro (58), Guya Micheli (70) e Martina Calderini (74). Nella sciabola maschile qualificati Tiziano Tomassetti (decimo), Alessandro Perugini (13esimo), Valerio Reale (20esimo), Flavio Vinci (23esimo), Andrea Mignucci (25esimo), Giovanni Roussier Fusco (27esimo) e Gaspar Latham (32esimo). Non ce l’hanno fatta Ludovico Cicconi (46), Matteo Miucci (73), Samuel Marcelli (91) e Niko Gatta (97). Nel fioretto maschile hanno ottenuto il pass Tommaso Archilei (ottimo secondo) e Edoardo Gabrielli terzo, ma anche Lorenzo Gabrielli (decimo), Emanuele Iaquinta (12esimo), Gianmarco Gridelli (14esimo), Joel Ciani (18esimo), Adriano Genovese (20esimo), Andrea Funaro (21esimo), Manfredi Di Russo (25esimo), Mauro Addato (35esimo) e Carmine Gara (39esimo), mentre non ce l’hanno fatta Alexander Milano (43), Fabio Di Russo (49), Lorenzo Fabrizi (54), Ian Marino (57), Emanuele Berardi (67), Valerio Mancini (74), Ludovico Genovese (76), Joan Sinopoli (81), Giulio Mancini (85) e Tommaso Scassini (101). Infine nel fioretto femminile vittoria e qualificazione per Margherita Lorenzi, terzo posto per Serena Puglia qualificata assieme a Guia Di Russo (quinta), Ludovica Genovese (settima), Elena Di Stasi (decima), Nicole Capodicasa (15esima), Beatrice Orabona (19esima), Martina Conti (23esima), Flavia Landi (28esima) e Arianna Sola (32esima), mentre non ce l’hanno fatta Barbara Mazzanti (46) e Rachele Angelino (56). I qualificati si aggiungono a tutti quelli che avevano già ottenuto il pass in precedenza.


Area comunicazione Asd Frascati Scherma